Atletica: Roma vuole Mondiali 2027, da subito via a visite istituzionali

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Di più
Atletica: Roma vuole Mondiali 2027, da subito via a visite istituzionali
Atletica: Roma vuole Mondiali 2027, da subito via a visite istituzionali
Atletica: Roma vuole Mondiali 2027, da subito via a visite istituzionali
AFP
La commissione World Athletics è in città, domani andrà da Malagò

Due giornate di incontri istituzionali per sostenere la candidatura di Roma ai Mondiali di atletica del 2027. È cominciata nella mattinata di lunedì la 'site visit' di World Athletics nella Capitale, al fine di valutare il dossier presentato dalla Federazione Italiana di Atletica Leggera, in corsa per tornare a ospitare il massimo evento iridato a distanza di quarant'anni dalla storica edizione del 1987.

Il presidente della Fidal Stefano Mei e il membro del Council di World Athletics Anna Riccardi hanno accolto a Roma la delegazione guidata da Antti Pihlakoski, a capo della commissione di valutazione.

In mattinata, come primo appuntamento ufficiale, la 'Bidding Evaluation Commission' è stata ricevuta dal ministro per lo sport e i giovani Andrea Abodi che ha espresso il sostegno del Governo al progetto Roma 2027. La visita è proseguita con il sopralluogo allo stadio Olimpico, cuore pulsante dell'evento, alla presenza del ceo di Sport e Salute Diego Nepi Molineris e del direttore dello stadio e del Parco del Foro Italico Andrea Santini. Nel pomeriggio, l'incontro con il sindaco di Roma Roberto Gualtieri e nella mattinata di domani con il presidente del Coni, Giovanni Malagò.

Sfida

"Siamo lieti di poter presentare alla commissione di valutazione il lavoro svolto negli ultimi mesi e le idee che pensiamo di poter sviluppare nella nostra candidatura per i Mondiali - il commento di Mei -. Siamo di fronte a una sfida avvincente e stimolante, certamente non semplice, ma che potrebbe essere possibile grazie alla sinergia istituzionale toccata con mano in queste settimane. Avere l'onore di ospitare un evento così prestigioso sarebbe una vetrina straordinaria per l'atletica italiana e una possibilità unica per gli atleti azzurri".

Citazioni
Atletica